Cibi termogenici: cosa sono e perchè fanno dimagrire….

I cibi termogenici sono cibi a calorie negative che per essere digeriti richiedono più calorie di quelle che apportano. In questo modo mangiandoli ci saziano ma allo stesso tempo ci fanno dimagrire e non ci fanno accumulare peso in quanto l’organismo brucia più calorie di quelle introdotte.

A studiarli e ad identificarli ci ha pensato la nutrizionista Daisy Connor che ha però puntualmente precisato che una dieta completamente a base di cibi a calorie negative è potenzialmente dannosa, poiché concentrandosi esclusivamente su cibi a basso contenuto calorico per dimagrire si può incorrere nella carenza di grassi e proteine, vitali per la salute . Nonostante ciò è comunque importante sottolineare che i benefici apportati da questi alimenti all’interno di un regime dietetico vario non sono pochi in quanto hanno un alto contenuto di nutrienti e principi attivi.

Con l’arrivo della stagione calda e con la temuta prova costume un pò tutte stiamo cercando di rimetterci in forma e perdere qualche chiletto….ecco quindi di seguito questi preziosi alimenti che possiamo aggiungere alla nostra alimentazione:

  • Cetrioli: 16 calorie per 100 g. Sono composti prevalentemente d’acqua, fonte di vitamina C e noti per l’azione antinfiammatoria e anti ritenzione idrica.
  • Asparagi: 20 calorie per 100 g. Disintossicanti e antinfiammatori, contengono diuretici che possono aiutare a eliminare le tossine. Mangiandoli si aumenta il metabolismo. Adatti alle donne in gravidanza per la presenza di folati.
  • Cavolfiore: 25 calorie per 100 g. Il cavolfiore è da sempre considerato un alimento dietetico perché privo di grassi, ad alto contenuto di vitamina C. Il modo migliore per mangiarlo è a crudo, tagliato sottile, oppure leggermente scottato a vapore.
  •  Sedano: 16 calorie per 100 g. Il 75 per cento di un gambo di sedano è costituito da acqua. L’altro 25 per cento è fibra. Ricco di sodio e potassio.
  • Carni magre: 145 calorie per 100 g quella di maiale; 144 calorie per 100 g coscia di tacchino; 172 calorie per 100 g il petto di pollo. Anche se non sono esattamente alimenti a calorie negative, le carni magre di maiale, tacchino e pollo sono ottime fonti di proteine, che rendono il lavoro più duro per il sistema digestivo, aumentando temporaneamente il metabolismo e bruciando così più calorie. Il corpo richiede più energia per digerire le proteine della carne di quanto non faccia per digerire i carboidrati. Inoltre le carni magre forniscono molta energia e fanno sentire sazi a lungo, evitando l’introduzione di calorie in eccesso.
  • Pomodori: 18 calorie per 100 g. Gustosi e ricchi di licopene, i pomodori sono benefici anche da cotti. Secondo studi recenti i pomodori cotti hanno un effetto paragonabile a quello delle statine nei pazienti con problemi di colesterolo elevato o pressione alta. Merito del licopene, composto che dà ai pomodori maturi il loro colore rosso vivo ed è considerato un potente antiossidante.
  • Papaya: 43 calorie per 100 g. E’ ricca di vitamina C, di enzimi digestivi e contiene criptoxantina beta, antiossidante che riduce il rischio di poliartrite. La fibra di papaya è utile contro la stitichezza e mantiene il colesterolo sotto controllo.
  • Peperoncino: 40 calorie per 100 g. E’ considerato il brucia calorie per eccellenza, perché grazie alla presenza di capsaicina, il peperoncino aumenta il tasso metabolico, inducendo il corpo a bruciare più calorie immediatamente dopo averle mangiate. La quantità di calorie contenute in peperoncini è talmente trascurabile che quando li si mangia, si finisce per bruciare più calorie che si consumano in realtà.
  • Mele: 52 calorie per 100 g. Meglio quelle verdi. Sebbene non siano strettamente alimenti a calorie negative, le mele verdi sono ricche di fibra alimentare, che aumenta la sazietà, riduce la fame ed è benefica per la perdita di peso.
  • Caffè: 2 calorie per tazza, senza zucchero o altri dolcificanti. Berlo amaro, e con moderazione, è la cosa migliore da fare. E’ un alimento termogenico e stimola la combustione dei grassi per produrre energia. Il caffè è in grado di ridurre il senso di fame e aumenta il metabolismo.
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...